Cercano di disfarsi di una cappa in eternit nei pressi della pineta. Denunciati due sorsesi

Avevano scelto una strada ritenuta “sicura” per disfarsi dei resti di una cappa in eternit, ma non avevano fatto i conti con l'occhio infallibile delle telecamere: due sorsesi sono stati scoperti mentre gettavano i sopra citati rifiuti speciali lungo le pertinenze della strada a quattro corsie che costeggia la pineta di Baddimanna, via Piredda. È scattata immediatamente la denuncia per getto pericoloso di cose, reato contravvenzionale punito da codice penale con l'arresto. Gli agenti appartenenti al nucleo di polizia ambientale di questo Comando hanno messo sotto sequestro i succitati rifiuti, delimitando l'area; si tratta, infatti, di rifiuti che possono essere rimossi esclusivamente da ditte specializzate, seguendo un protocollo di intervento particolarmente rigido.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo