Carcere di Bancali, ancora aggressioni ai danni degli agenti

di SSN
"Escalation di criticità si sono registrate nell'Istituto Penitenziario di Sassari Bancali."
A dichiararlo è il Segretario Generale Aggiunto dell'O.S.A.P.P. - Domenico Nicotra - che rende note le criticità che ieri si sono registrate ai danni del personale di Polizia Penitenziaria.

"Si inizia nella prima mattinata, prosegue Nicotra, quando un recluso ha lanciato il latte caldo contro l'agente di sezione. Successivamente un altro detenuto ha tentato un'aggressione fisica nei confronti del preposto che solo grazie alla sua prontezza di riflessi ha evitato di subire l'aggressione. Infine verso le 13, l'episodio più grave che ha costretto due Poliziotti Penitenziari a ricorrere alle cure presso gli ospedali di Sassari e Alghero."

"Il detenuto straniero, prosegue il sindacalista dell'O.S.A.P.P., dopo aver inizialmente minacciato il collega di sezione ha dato fuoco alle lenzuola ed al materasso della propria cella il cui fumo è stato deleterio per il personale."

"L'O.S.A.P.P. ormai da tempo denuncia le criticità della Casa Circondariale di Bancali dove l'Amministrazione continua a fare orecchio da mercante non assegnando definitivamente un funzionario del Corpo con funzioni di Comandante."

"È auspicabile, conclude Nicotra, che non debba necessariamente "scapparci il morto" perché si possa modificare l'attuale linea di Comando.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo