A Sassari le prime lauree ForMed

di SSN
Una nuova generazione mediterranea per rispondere alle sfide dell’attualità. Per costruire collaborazioni solide, durature, sostenibili. Formare giovani studenti, stabilire rapporti universitari di qualità, viaggiare nelle diversità riconoscendole e considerandole come un valore aggiunto e non una minaccia.

L’UNIMED (un network di 98 università provenienti da tutto il bacino Mediterraneo), l’Università di Sassari e la Fondazione di Sardegna lavorano ormai da due anni per raggiungere questo obiettivo grazie al progetto ForMed e grazie allo studio dei tanti studenti maghrebini attualmente iscritti presso le Università sarde di Cagliari e Sassari. Un progetto che può certamente essere considerato una buona pratica, ma che allo stesso tempo può aprire ulteriori formule di cooperazione, creare nuove opportunità ed instaurare nuove relazioni più ampie.

Per riscoprire i comuni vantaggi di una rinnovata cooperazione Mediterranea è infatti necessario portare intorno ad uno stesso tavolo diversi attori che possono tutti, secondo le loro caratteristiche, giocare un ruolo di primo piano. Interpreti diversi per un obiettivo comune: una generazione mediterranea che sia un insieme composito ed allo stesso tempo virtuoso di valori identitari, che sappia rafforzare le iniziative attualmente in corso, ma che più di tutto fornisca la dovuta sostenibilità a questi sforzi straordinari.

Progetto ForMed dunque, ma non solo. ForMed insieme ai suoi possibili futuri sviluppi da calibrare secondo le reali necessità della Sponda Sud e da immaginare secondo le opportunità che altre istituzioni possono offrire, concependo percorsi realmente condivisi ed una progettualità che non sia uno sterile esercizio di imposizioni dall’alto di desiderata che, spesse volte, non corrispondono alla realtà.

Per tutti questi motivi l’Università di Sassari, in collaborazione con l’UNIMED e la Fondazione di Sardegna, intende inaugurare in data 18 Luglio 2017 un tavolo operativo sul Mediterraneo denominato: VERSO UNA NUOVA GENERAZIONE MEDITERRANEA: Cooperazione, Opportunità, Prospettive future al quale interverranno la Fondazione di Sardegna, le Università sarde, l’UNIMED, insieme ai rettori delle Università del Marocco, dell’Algeria e della Tunisia ed ai rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri Italiano e dell’Agenzia per la Cooperazione e lo Sviluppo.

L’evento avrà inizio alle ore 15.30, successivamente alla proclamazione delle lauree degli studenti ForMed che hanno portato a compimento
il proprio percorso di studi. 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo