Topo d'auto in via Diaz arrestato dai vigili urbani di Sassari

di SSN
Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)
Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)
Nella tarda serata di martedì gli agenti appartenenti al reparto motociclisti della Polizia Locale di Sassari hanno tratto in arresto un pregiudicato originario di Alghero, di 31 anni. L'uomo, alle 22, è stato notato dagli agenti in via Armando Diaz mentre armeggiava nell'abitacolo di un auto in sosta.

Alla vista degli agenti l'uomo si è dato alla fuga dirigendosi verso il centro urbano; gli agenti si sono immediatamente messi all'inseguimento del giovane: un agente a bordo della moto di servizio, il secondo a piedi, hanno raggiunto il trentunenne in via Enrico Costa, nei pressi di via Carlo Alberto; l'uomo ha cercato di sottrarsi all'arresto opponendo resistenza e colpendo con calci e pugni gli agenti, ma è stato immediatamente immobilizzato e condotto presso la cella di sicurezza del Comando.

L'auto presa di mira dall'uomo tratto in arresto è un suv: il trentunenne ha spaccato il deflettore anteriore destro dell'auto con un pugno e ha sottratto dal cruscotto un portafogli contenente carte di credito e documenti personali.

Durante la fuga ha cercato di disfarsi della refurtiva gettandola sotto un altro veicolo, ma questo gesto è stato notato dagli agenti, che hanno poco dopo recuperato tutto.

Questa mattina si terrà l'udienza di convalida dell'arresto.
Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di rilevare che negli ultimi due mesi l'uomo ha collezionato sette denunce per furti, tutti perpetrati in città, ai danni di autovetture di valore.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)