Schianto sugli scogli col gommone. Muoiono due ragazzi sardi, ferite le amiche

Una tragedia assurda, una morte terribile per due ragazzi cagliaritani. Stavano rientrando con le loro amiche da una gita in mare in gommone. Era tardi , quasi le 23, quando il gommone stava entrando nel porticciolo di Sant'Elia. Per cause ancora da accertare il gommone è piombato sugli scogli. Uno dei due ragazzi, Giovanni Putzu, 34 anni, sommozzatore è volato in acqua, ed è morto sul colpo. L'amico, un finanziere di 29 anni, Nicola Sanna, ugualmente è finito in acqua e il suo corpo è stato restituito alla famiglia dopo alcune ore. Le due ragazze che erano con loro sono in stato di choc ma per fortuna non hanno ripportato ferite gravi. Sono state ricoverate, una al Brotzu, l'altra all'ospedale Marino. I quattro ragazzi erano partiti da Marina piccola per una gita nel litorale.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo