Si scaglia contro le auto in sosta e poi anche contro i Carabinieri di Olbia

di SSN
I Carabinieri della Sezione Radiomobile e della Stazione di Olbia Centro hanno arrestato D.P., 30enne olbiese già noto alle forze dell’ordine, per danneggiamento, porto di oggetti da offesa, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. 

Poco prima dell’alba, una telefonata al 112 ha denunciato la presenza di un uomo che, armato di bastone, stava danneggiando alcune auto parcheggiate in una traversa di via Vittorio Veneto.

Non appena i Carabinieri hanno raggiunto il luogo, l’uomo, armato di bastone, si è scagliato contro i militari con i quali ha ingaggiato una violenta colluttazione. Fortunatamente, anche se con molta fatica, è stato immobilizzato prima che potesse afferrare un lungo coltello che aveva attaccato alla cintura insieme a un martello da carpentiere.

Non soddisfatto, una volta giunto in caserma ha tentato nuovamente di colpire i Carabinieri riuscendo a danneggiare alcune sedie poste nella sala d’attesa del Reparto Territoriale. Pericolosissimi gli oggetti in possesso dell’uomo che sono stati sequestrati: un coltello con lama di 20 cm; un martello in acciaio da carpentiere lungo 46 cm e un bastone in legno di 65 cm.
Due Carabinieri hanno riportato ferite policontuse e sono dovuti ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso, ne avranno per 7 e 5 giorni.

L’arrestato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa del processo per direttissima.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo