Miniera Olmedo, ieri a Sassari l'incontro con sindacati e lavoratori

Si è svolto ieri pomeriggio nella sede della Regione a Sassari l’incontro tra l’assessora dell’Industria, Maria Grazia Piras, i sindacati e una delegazione dei lavoratori della miniera di Olmedo. L’esponente della Giunta Pigliaru ha espresso rammarico per la decisione dei lavoratori di occupare il sito minerario e ha ribadito la correttezza di tutte le azioni politiche e amministrative fatte dalla Regione per affidare a un nuovo concessionario la miniera di bauxite dopo la rinuncia da parte della società concessionaria uscente. “Il prossimo 18 settembre – ha detto l’assessora Piras – si conoscerà l’esatta dimensione delle offerte presentate in base all’avviso pubblicato nel luglio scorso e i cui termini si sono chiusi il 4 settembre. Prima di avviare la procedura di affidamento della miniera, la Commissione della Regione dovrà infatti valutare il progetto di sfruttamento per il riavvio della miniera e le capacità tecniche ed economiche di chi si propone per la concessione. Nei prossimi giorni, intanto, continueremo a valutare ogni intervento possibile perché, in attesa del riaffido del sito, sia trovata un’occupazione temporanea per quei lavoratori che hanno perso gli ammortizzatori sociali o stanno per perderli. Ho comunicato ai sindacati la mia apprensione per i lavoratori che stanno occupando la miniera – ha detto infine l’assessora – e mi auguro che la protesta cessi quanto prima”. Il prossimo incontro è convocato per il 28 settembre.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo