Patto culturale tra Alghero e la Catalogna

Il comune di Alghero ha organizzato un incontro avvenuto mercoledì con la delegazione catalana a Porta Terra per un patto importante. Si rinnova così il legame storico e culturale tra la città di Alghero e la Catalogna.E' stata l'occasione per confrontarsi sulle politiche culturali e le potenzialità turistiche delle due realtà, in un'ottica di proficua e continua collaborazione. La delegazione catalana, presente in città in occasione delle celebrazioni per la “Chiusura dell’anno Toda”, rappresentata da Josep Poblet (presidente della Diputació de Tarragona), Jusèp Boya (direttore dell’Agenzia catalana del patrimonio culturale della Generalitat de Catalunya), Jordi Agràs (direttore della cultura della Generalitat a Tarragona), Joan Olivella (deputato presidente della cultura della Diputació de Tarragona), Carles Pellicer (sindaco di Reus) e Montserrat Caelles (assessore alla Cultura di Reus, Capitale della cultura catalana 2017), è stata accolta dal sindaco Mario Bruno, alla presenza di Joan Adell, direttore dell’Ufficio della Generalitat ad Alghero. Un incontro che offre molti spunti di lavoro e di importanti azioni di promozione e valorizzazione del territorio.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo