Stintino, gli ultimi appuntamenti della festa patronale

La festa patronale della Beata Vergine della Difesa si avvia a conclusione. Due giorni intensi di appuntamenti che richiameranno il pubblico delle grandi occasioni e tanti fedeli per la processione conclusiva, prima dello scambio della bandiera tra priore uscente e quello nuovo. La festa ha confermato essere occasione di unione del territorio, con la presenza di un alto numero di fedeli, devoti alla Madonna, e degli amministratori della Rete metropolitana che la settimana scorsa, su invito del sindaco Antonio Diana, hanno partecipato alla processione a mare. Sabato 16 settembre a richiamare il pubblico sarà l'immancabile appuntamento con la Sagra del pesce. Priore e confratelli, con i volontari, saranno in piazza dei 45 dalle 19 per arrostire e distribuire portate di pesce accompagnate da un bicchiere di vino bianco. Alle 20 l'estrazione della lotteria, alle 21 le premiazioni delle gare e in chiusura, alle 22, una serata di liscio.

Domenica 17 settembre, dalle 14 i confratelli si riuniranno nella sede di via Sassari per l'elezione del nuovo priore. Alle 18, nella chiesa parrocchiale, la messa e, a segurie, la processione del simulacro della Madonna, al termine della quale, una volta ritornati in chiesa, si svolgerà lo scambio della bandiera tra priore uscente e quello nuovo. Il priore uscente, quindi, accoglierà i concittadini e i turisti nella sede della Confraternita, in piazza del Municipio.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo