Sassari. Resta alta la tensione tra i Vigili del Fuoco sassaresi e il dirigente del Corpo

"Lo sciopero di oggi ha fatto registrare un'adesione che, secondo i sindacati, ha raggiunto oltre il 95 per cento e interessato il 100 per cento del personale operativo. Un dato importante dal quale emerge ancora una volta lo “scontro  e il distacco” che si è venuto a creare dopo due anni della “gestione Falbo”, dettata dalla compulsiva ricerca del risparmio che ormai dopo due anni rischia di compromettere l’operatività del comando.

“I risultati ottenuti – commentano in una nota congiunta Fns Cisl, Uil Pa , Cgil FP, Conapo e Confsal, con i rappresentanti Amedeo Sotgiu, Davide Corveddu, Roberto Maninchedda, Pietro  Nurra, Salvatorico Sanna, impongono alle parti sociali, non solo di continuare, ma anche di acuire la vertenza ricorrendo a tutte le forme di lotta consentite dalla legislazione vigente, chiedendo ai rappresentanti del Governo e nel contempo ai vertici dell’Amministrazione (alla quale già da settembre 2016 era stato richiesto un intervento finalizzato alle valutazioni del caso, ma ad oggi rimasto del tutto inascoltato) di intervenire opportunamente, al fine di ristabilire la necessaria serenità nel nostro Comando, congiuntura imprescindibile per poter garantire un’adeguata professionalità del soccorso, nel rispetto della sicurezza dei lavoratori. A questo si aggiungono le carenze del personale Direttivo (del 100%) e amministrativo (65%).Le delegazioni sindacali sono state ricevute dal vice Prefetto Dott.Serra in sostituzione delega del Prefetto Marani, il quale dopo aver interloquito con le stesse ha garantito un impegno formale per rappresentare per quanto di competenza le problematiche che attanagliano il Comando Provinciale di Sassari al fine di avere una concreta risoluzione.

Fermo restando quanto dichiarato, le sottoscritte evidenziano che l'alto senso di responsabilità dei lavoratori Vigili del Fuoco” che nonostante lo sciopero e lo stato di agitazione, stanno garantendo e garantiranno sempre il soccorso tecnico urgente."




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo