Porto Torres, il sindaco Wheeler incontra gli operai Geosar

Il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler solidarizza con gli operai della Geosar e si schiera al loro fianco in questa importante vertenza. Una delegazione dei lavoratori si è infatti recata davanti al Comune per esprimere disappunto in seguito all'incontro tenuto ieri in Regione.

«Nel nostro territorio ci sono 25 famiglie che aspettano delle risposte da parte della Regione, – dice il sindaco – dal 31 dicembre del 2016 sono senza lavoro e ricevono un assegno di disoccupazione che si assottiglia mese dopo mese; non si può temporeggiare perché queste persone hanno diritto a un'occupazione stabile».

«Da parte dell'amministrazione c'è tutta la solidarietà e anche un impegno concreto a portare la vertenza in tutte le sedi opportune, a partire dalla Rete metropolitana del Nord Sardegna che in modo unitario chiederà alla Regione di prendersi le sue responsabilità e ricollocare tutti i lavoratori».

«Eppure – conclude Wheeler – le possibilità di sviluppare progetti utili a tutta la comunità per occupare queste e tante altre persone non mancherebbero. Sono infatti molti gli interventi in cui questi lavoratori potrebbero essere impiegati, come per esempio nel Parco nazionale dell'Asinara o ancora per la pulizia dei letti e delle foci dei fiumi del territorio».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo