Scontro a Sassari, Casapound:"Era nell'aria da tempo"

La sezione sassarese di CasaPound Italia interviene in merito alla mega rissa scoppiata questo fine mattinata nel  quartiere di Santa Maria di Pisa, tra i residenti e gli immigrati ospitati nel centro di accoglienza.

"Lo scoppio di tensioni sociali era nell'aria da mesi come da noi denunciato in più di un’occasione -afferma Andrea Farris, coordinatore cittadino di CasaPound Italia -, invece si continuano ad aprire centri di accoglienza in quartieri già ricchi di problemi come emergenza abitativa, disoccupazione e degrado".

"La responsabilità è da ricercare nelle politiche del centrosinistra -continua-, sempre pronte a dare il proprio contributo all'accoglienza e sempre latitanti nel dare soluzioni ai cittadini".

"Siamo pronti ad incontrare tutti i cittadini stanchi di questa situazione -conclude Farris- e nella giornata di lunedì alle 18 la nostra sezione in Via Mores 6 farà una apertura straordinaria per incontrare tutti i cittadini disposti a creare un comitato per impedire l'apertura di nuovi centri di accoglienza in città".



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo