Blitz dei carabinieri nel centro storico di Sassari. Denunciate 11 persone per spaccio

Nell’ambito della costante attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Sassari hanno effettuato nei giorni scorsi una serie di perquisizioni nei confronti di 11 persone, che sono state deferite alla competente
Autorità Giudiziaria con l’accusa di spaccio di droga, in particolare eroina e metadone. L’indagine è nata in seguito alle numerose segnalazioni da parte di alcuni residenti del centro storico che lamentavano la continua presenza di spacciatori e tossicodipendenti nella zona compresa tra via Università, via Munizione Vecchia, via
Araolla e via Pazzola. Nel corso di prolungati servizi di osservazione, durati per un paio di mesi, gli investigatori dell’Arma sono riusciti a riscontrare effettivamente che diversi pregiudicati erano soliti bivaccare in quell’area, intenti a consumare bevande alcoliche e, con una certa costanza, si dedicavano anche allo spaccio di metadone e in alcuni casi di eroina. Grazie alle numerose attività di cessione di stupefacente documentate dai Carabinieri, tutti gli spacciatori sono stati identificati e deferiti alla Procura della Repubblica. Gli interessati, alcuni dei quali destinatari della misura cautelare del divieto di dimora, dovranno ora comparire dinanzi al Tribunale di Sassari con l’accusa di spaccio in concorso di sostanze stupefacenti.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo