Sassari. Arresto e obbligo di firma per un giovane che spacciava droga ad un minorenne

Questo week-end, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arrestato A. F., 21enne sassarese, in quanto ritenuto responsabile del reato di spaccio aggravato di sostanza stupefacente del tipo marijuana nei confronti di un minorenne.
Nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti nell’abitato di Sassari, focalizzato in particolare presso i giardini pubblici di via Tavolara, i militari dell’Arma hanno bloccato il soggetto mentre era in procinto di cedere la marijuana ad un minorenne sassarese, che sarà segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.
È inoltre risultato vano il tentativo di A. F. di occultare un sacchetto di plastica contenente ulteriori 22 grammi di marijuana – già suddivisa in singole dosi – dal momento che la sostanza è stata immediatamente individuata dai militari operanti a seguito di una perquisizione personale.
Scattate le manette ai polsi, A. F. è stato quindi portato presso la caserma di via Rockfeller, dove è rimasto rinchiuso presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza per direttissima che si è svolta oggi e nel corso della quale si è visto convalidare l’arresto e disporre l’obbligo di firma da parte del Giudice.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo