Il 12 dicembre l’Università di Sassari ospita un workshop con Davide Cassani e Francesco Pancani

La scorsa settimana a Milano è stata presentata ufficialmente l’edizione 2018 del Giro d’Italia. Il 12 dicembre, a Sassari, l’Università in collaborazione con il Cus Sassari, l’Ordine dei Giornalisti della Sardegna e l’Associazione Studenti di Scienze Politiche, organizzano un doppio evento in cui il ciclismo sarà protagonista con il CT della Nazionale azzurra Davide Cassani e il noto telecronista Rai Francesco Pancani. Un incontro in cui anche lo studio sarà protagonista. In cui lo sport sarà protagonista. Il tutto lungo un percorso di assimilazione fra l’iter accademico e l’allenamento di un atleta, elementi solo apparentemente lontani eppure simili fra loro: c’è un talento da allenare, ci sono traguardi da raggiungere e tagliare, ci sono tanti sacrifici da fare. Salvo Mura, delegato allo Sport Università di Sassari: “In qualità di delegato rettorale allo sport credo fermamente nell’utilità di questo genere di incontri nei quali si unisce il valore educativo dello sport stesso con il ruolo educativo che la nostra Istituzione ricopre. Praticare attività sportiva dà la possibilità di sviluppare competenze che possono essere utili anche nella vita quotidiana, prima fra tutte le capacità di sviluppare azioni di team work e di problem solving. Vivere la vita, e quindi anche lo studio, come una gara sportiva aiuta ad accrescere quella sana competizione che porta al raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi e a non fermarsi davanti alle prime difficoltà. Credo che l’Università, luogo in cui si formano le nuove figure professionali che entreranno a far parte della nostra società, abbia anche l’importante ruolo di sostenere questo doppio percorso legato al binomio studio-sport, importante perché formativo da ambo le parti”.

Ospiti della giornata saranno come detto due dei grandi nomi del ciclismo tricolore, nello specifico il commissario tecnico della nazionale azzurra Davide Cassani e il telecronista RaiSport Francesco Pancani, la voce che fra salite e discese, volate e scalate racconta imprese e storie dei grandi del ciclismo italiano e mondiale. Un workshop chiaramente incentrato sul valore e sugli insegnamenti dello sport - raccontato e praticato - applicabili alla sfera dello studio universitario, del quotidiano e del vissuto presente e futuro dei ragazzi chiamati a scalare alloro domani, e a fare squadra.

Nicola Giordanelli, presidente Cus Sassari: “Ancora una volta lo sport si conferma valida occasione di incontro, confronto, apprendimento e dibattito. Come presidente del Centro Sportivo Universitario sassarese sono particolarmente orgoglioso dell’opportunità offerta agli studenti dell’Ateneo, a quelli di alcune scuole superiori della città e ai giornalisti. Una giornata dedicata allo sport vissuto e raccontato, al ciclismo nello specifico, al valore del gioco di squadra, del team e del talento che se allenato, a livello sportivo, nello studio e nella vita, può dare grandi soddisfazioni e generare risultati. Un progetto nato in collaborazione e piena sinergia con l’Università di Sassari l’Associazione Scienze Politiche e l’Ordine dei Giornalisti della Sardegna, il primo di quella che ci auguriamo possa essere una lunga serie di momenti dedicati ad un tema che ci appartiene, ci coinvolge e può insegnare tanto, a tutti”.

Il 12 dicembre, alle ore 11 nell’Aula Magna di piazza Università, Davide Cassani incontrerà studenti delle scuole superiori cittadine (Liceo Scientifico Sportivo Canopoleno e Liceo Classico Azuni di Sassari), universitari del Dipartimento di PolComIng cui saranno riconosciuti preziosi CFU e appassionati. Le capacità motivazionali e di leadership necessarie per gestire un team, il tema del suo intervento, incentrato sulle capacità di team working ed esercizio della leadership, fondamentali per guidare una squadra al raggiungimento di un obiettivo, al taglio di un traguardo. Allenarsi, certo, senza però trascurare le opportunità offerte dallo studio, da coniugare all’attività sportiva a livello professionistico e amatoriale. Saluti iniziali a cura del professor Massimo Carpinelli, Magnifico rettore dell’Università di Sassari, della professoressa Antonietta Mazzette, direttore del Dipartimento Pol.Com.Ing,di Salvo Mura, delegato rettorale allo Sport, del professor Nicola Giordanelli, presidente del Cus Sassari e di Chiara Novelli, presidente Asp. Moderatore dell’incontro sarà il giornalista Francesco Pancani.


Alle ore 14 negli spazi dell’Aula Segni (Dipartimento di Giurisprudenza, viale Mancini n. 5), sarà proprio Francesco Pancani a salire in cattedra e presentare alla platea l’intervento dal titolo “La diretta”. Telecronaca e radiocronaca nel giornalismo sportivo. Un vero e proprio seminario sul raccontar sportivo, cui per l’occasione - grazie alla sinergia attivata con l’Ordine dei Giornalistidel presidente Francesco Birocchi - oltre agli studenti interessati potranno partecipare anche i giornalisti, con tanto di riconoscimento crediti di formazione professionale approvati dall’Ordine. Introduzione affidata al presidente Birocchi.


Presenzieranno agli incontri, in qualità di studenti, attenti osservatori, futuri comunicatori e in veste di cronisti anche i ragazzi di Reporters TV. Coordinamento del professor Rosario Cecaro, docente di Giornalismo e responsabile del Laboratorio Radio TV e la dottoressa Francesca Casu, Ufficio Network e Relazioni con gli Stakeholder dell’Università di Sassari.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo