Tempio. Teatro del Carmine, va in scena "That's life" con Riccardo Rossi

Uno dei volti più noti della tv e del cinema italiano degli ultimi anni per inaugurare il cartellone Cedac del Teatro del Carmine. È Riccardo Rossi, autore e interprete di “That’s life”, il primo degli otto appuntamenti del circuito Cedac in programma a Tempio. Messo in scena per la prima volta nella primavera dello scorso anno, “That’s life”, com’era prevedibile, sta facendo il giro dei principali teatri nazionali, preceduto e accompagnato da numeri e commenti che ne attestano il successo di pubblico e critica.
“That’s life” è una sorta di spassoso bilancio retrospettivo di un uomo di mezza età, che, dopo aver toccato la soglia dei cinquant’anni, decide di fare il punto su ciò che è stato e su ciò che sarà. Lo stesso Rossi ha definito il suo spettacolo come un “racconto biografico” in cui c’è inevitabilmente qualcosa di molto personale. Di personale, ma anche di condivisibile, visto che le fasi della vita di cui racconta tic, ossessioni e speranze sono, in fin dei conti, quelle che segnano la vita di tutti noi. La rappresentazione della vita diventa così un’implacabile e comicissima aneddotica sulle fasi di passaggio che scandiscono una normale esistenza umana: dai turbamenti dell’infanzia agli anni del liceo, i primi amori, la maggiore età, sino alla maturità, età della vita che si vorrebbe differire quanto più perché considerata, a torto o a ragione, uno degli ultimi riti di passaggio, quello che, una volta oltrepassato, non consente più di fare ritorno a ciò che si era prima. Il risultato finale dello show sarà lo stesso che si sperimenterà con le prime battute: tante risate per uno spettacolo che aiuta a ridere di sé stessi in una sorta di salutare autorappresentazione della vita.

 Chi è Riccardo Rossi? Dal sito web dell’attore riportiamo un suo breve profilo biografico e professionale.
Riccardo Rossi comincia la sua carriera di attore con il film College del 1984. Ha lavorato tra cinema, pubblicità e televisione con i più grandi registi italiani: Dino Risi, Giuseppe Tornatore, Alessandro D’Alatri. Nel 2002, debutta a teatro come autore e attore realizzando 7 spettacoli di cui l’ultimo “L’amore è un gambero”. In televisione ha condotto Assolo, la carrellata di comici in onda su La7, e i collegamenti di Quelli del calcio. Ha collaborato come autore di Rosario Fiorello ed è stato ospite fisso del Fiorelloshow. Dal 2011 a oggi è andato in onda in tv con “Cuochi & Fiamme” su La7d e su “DOVE TV” con Conosco un posticino”. Ha pubblicato due libri: Pagine Rossi, (Mondadori) e Alla mia età, (Baldini Castoldi Dalai).

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo