Sassari. Edilizia residenziale pubblica, consegnati 12 appartamenti nel quartiere di Monte Rosello

Sono stati consegnati questa mattina dodici edifici di edilizia residenziale pubblica nel quartiere di Monte Rosello, in via Anglona. Si sono conclusi, infatti, nel mese di dicembre gli interventi nella prima stecca delle “casette in Canadà”, sottoposte a ristrutturazione a partire da giugno dello scorso anno. Le famiglie hanno ricevuto le chiavi degli appartamenti, che vanno da un minimo di 45 metri quadri a un massimo di 65 metri quadri, dal sindaco Nicola Sanna e dall'assessore alle politiche abitative e lavori pubblici Ottavio Sanna. Erano, inoltre, presenti, i funzionari dell'impresa che ha portato a conclusione i lavori. Gli interventi hanno riguardato il ripristino dei tetti, il rifacimento dei solai, del cappotto termico, delle pavimentazione, degli infissi e dei servizi igienici. Si è inoltre intervenuti sugli impianti di riscaldamento con il collegamento alla rete del gas. L'investimento totale per i lavori realizzati ad oggi ammonta a 550 mila euro. La Regione ha stanziato per i successivi interventi, che prenderanno il via nel 2018, ulteriori 600 mila euro, che permetteranno di ristrutturare altri 12 appartamenti.

«Siamo molto soddisfatti di aver portato a conclusione questa prima tranche di lavori – ha commentato il sindaco Nicola Sanna -. Gli alloggi versavano in condizione di degrado, al limite della sicurezza per l'incolumità dei condomini, erano costruiti con tecniche antiquate, non erano riscaldati. Ora le case dispongono di una caldaia a gas autonoma di nuova generazione, di impianti elettrici e idraulici nuovi». «Erano 50 anni che non si compivano interventi di manutenzione straordinaria nelle casette in Canadà – ha dichiarato l'assessore Ottavio Sanna -. Questi lavori si inseriscono nell'ambito degli interventi sugli edifici di edilizia residenziale pubblica che il Comune di Sassari ha realizzato in questi anni, oltre 300 dal 2016 al 2018. Saranno avviati nei primi mesi del 2018, inoltre, sei cantieri nei quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa e Monte Rosello, per un investimento totale di 1 milione e 100 mila euro». «Infine – conclude l'assessore Sanna -, mi preme sottolineare che questa amministrazione ha consegnato, dall'inizio del mandato, circa 40 alloggi di edilizia residenziale pubblica, di proprietà del Comune di Sassari e di Area, Agenzia Regionale per l'edilizia abitativa. L'obiettivo per l'anno appena cominciato è di consegnare i 25 alloggi di via Flumenargia, di proprietà del Comune, che sono in fase di costruzione. Stiamo, inoltre, aspettando la consegna da parte di Area dei 25 alloggi di piazza Aldo Moro e dei 55 appartamenti di via Grazia Deledda. Il Comune conta, infine, di acquistare nuovi 20 alloggi da destinare dall'edilizia residenziale pubblica, con un investimento di 3 milioni di euro».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo