Nuovo atto intimidatorio al sindaco di Iglesias, Ganau: “Solidarietà e ferma condanna"

 (foto: Ufficio stampa Regione Sardegna)
(foto: Ufficio stampa Regione Sardegna)
«Esprimo al sindaco Gariazzo la mia solidarietà e quella di tutto il Consiglio regionale, il Parlamento sardo è a fianco di tutti gli amministratori pubblici che quotidianamente lavorano al servizio delle comunità che rappresentano».

Il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau interviene per manifestare la propria vicinanza e quella dell'Assemblea sarda al primo cittadino di Iglesias, Emilio Gariazzo, vittima a distanza di una settimana, di un nuovo atto intimidatorio.

«È necessario individuare al più presto i responsabili - sottolinea Ganau - e chiarire quanto prima la vicenda. Ferma condanna nei confronti di chi ha ancora la presunzione di influenzare o limitare l'operato dei sindaci e degli amministratori pubblici. Mi rendo da subito disponibile - conclude Ganau - a partecipare all' incontro che il presidente Pigliaru ha già concordato con il Ministro Minniti per definire misure efficaci e utili a contrastare un fenomeno che non può più essere gestito solo dal Governo regionale. Servono controlli e azioni mirate sui territori, mezzi e uomini che garantiscano la sicurezza, ma soprattutto azioni investigative puntuali che portino all'individuazione dei responsabili».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa Regione Sardegna)