Cagliari. Finanza su spesa pubblica e locazioni: evasi 53 mila euro e indebiti esenzioni ticket

Nel corso di attivita’ di polizia economico-finanziaria, le fiamme gialle di sarroch e quelle di Iglesias hanno concluso, negli ultimi giorni, 3 distinti interventi, rispettivamente, a contrasto dell’evasione fiscale nel settore immobiliare e della tutela della spesa sanitaria. I finanzieri di Sarroch hanno effettuato due controlli nei confronti di due societa’, entrambe di Capoterra, operanti una nel settore dell’edilizia e l’altra in quello della ristorazione. L’attivita’ ispettiva e’ andata a controllare la corretta indicazione, nelle rispettive dichiarazioni dei redditi, dei canoni di locazione percepiti in ragione dell’affitto a terze societa’ di alcuni immobili di proprieta’.

L’esito dei controlli ha evidenziato l’assenza di tali voci, configurando quindi un’evasione al fisco: sono stati riscontrati, rispettivamente, 28.000 € e 25.500 € sottratti a tassazione. Le fiamme gialle di Iglesias, invece, hanno orientato la propria attivita’ sul controllo delle provvidenze pubbliche di “sostegno”: è stata quindi verificata la corrispondenza tra quanto dichiarato con autocertificazione riguardo la consistenza reddituale e quanto censito dalle banche dati in uso al corpo. L’esito di tale verifiche ha fatto emergere che un soggetto di Sant’Antioco aveva falsamente attestato una situazione reddituale inferiore al reale, potendo così beneficiare dell’esenzione dal pagamento del ticket sanitario: l’importo indebitamente non versato ammonta a complessivi € 1.132. Il soggetto controllato e’ stato destinatario di una sanzione compresa tra i 5.164 € a 25.822 €.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo