Uniss. Progetto "Maslowaten" Horizon 2020 sull'irrigazione eco-compatibile

Il progetto di ricerca dell'Università di Sassari "Maslowaten", finanziato dal programma europeo di ricerca e innovazione Horizon 2020, si presenta al pubblico venerdì 16 febbraio.  L'appuntamento è alle 9.30 nell'aula magna del Dipartimento di Agraria in viale Italia 39. MASLOWATEN, coordinato per l'Ateneo dal professor Luigi Ledda, intende  introdurre nel mercato una nuova soluzione di irrigazione eco-compatibile che consta di un Sistema di Irrigazione Fotovoltaico, senza l’utilizzo di energia elettrica o di combustibili provenienti da fonti fossili, con un risparmio d'acqua pari al 30 per cento

Per dimostrare la validità a lungo termine della soluzione MASLOWATEN, sono stati realizzati 5 impianti dimostrativi in scala reale: uno in Portogallo, due in Spagna, uno in Italia e uno in Marocco, adattando il fotovoltaico a diversi sistemi di irrigazione e colture. A Uri, in provincia di Sassari, è stato realizzato il dimostratore italiano e venerdì 16 febbraio ci sarà la possibilità di visitarlo.
Il workshop tecnico di venerdì, infatti, prevede prima una presentazione in aula, con Luis Narvarte, Coordinatore del Progetto (Università Politecnica di Madrid) , Lauro Antipodi, Direttore Ricerca & Sviluppo Caprari S.p.a., Luigi Ledda (Università di Sassari, Isaac Carrelo (Università Politecnica di Madrid), Paola A. Deligios (UNISS), Roberto Simula (Uri ̶Azienda Agricola Sarciofo). Coinvolta nel progetto di ricerca anche l'università portoghese di Évora. L'Università politecnica di Madrid è capofila del consorzio, costituito da 13 enti tra cui diverse imprese, provenienti da Spagna, Italia, Olanda, Austria e Portogallo. Alle 11.40, i lavori si sposteranno nel sito dimostrativo di Uri, dove i partecipanti potranno visitare l'impianto (Uri, località Pezzu Maria).

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo