Blue Box: la Polizia di Stato incontra i ragazzi di Sorso

di SSN
Il progetto “Blue Box” continua il suo percorso nella provincia di Sassari.
Bullismo, giochi di ruolo, stati di abbandono e malessere sono al centro del progetto promosso dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza.
Grande successo di partecipazione attiva e grande interesse presso l’Istituto Comprensivo di Sorso, dove nell’ambito di tale progetto, grazie alla collaborazione tra Polizia di Stato e  “Lions Club Sassari Host” e “Leo Sassari Castello”, si è tenuto un convegno “Web Sicuro – I ragazzi e la rete”, durante il quale una equipe multidisciplinare ha riflettuto insieme ai giovani sulle situazioni di disagio che possono dare adito, anche in forma sommersa a episodi di bullismo, cyberbullismo, stati di abbandono, tragici giochi di ruolo e disagio familiare.

Tutti i relatori, hanno cercato di fornire gli strumenti più idonei a comprendere l’estrema pericolosità di sfide estreme e giochi di ruolo come la Blue Whale, nonché sensibilizzare familiari ed insegnanti a riconoscere gli eventuali segnali del malessere giovanile e fornire indicazioni utili per un corretto utilizzo del web.
Nel corso dell’incontro è stata posizionata una scatola blu, uno “scrigno” che rimarrà nelle scuole, all’interno del quale i ragazzi hanno potuto inserire, anche in forma anonima,  eventuali segnalazioni.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo