Scoppia la rissa a colpi di bastone in centro, arrestato un giovane sassarese

Ieri pomeriggio la polizia ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, S.S. 24enne sassarese, con precedenti di polizia per reati specifici e contro il patrimonio, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con l’obbligo di dimora e di firma giornaliera.
Gli agenti di una volante, a seguito di segnalazione pervenuta sulla linea di emergenza 113, sono intervenuti all’esterno di un esercizio pubblico sito nel centro cittadino ove, due giovani si stavano affrontando brandendo dei bastoni. Sul posto  è stato individuato uno dei contendenti, che presentava delle evidenti ferite sul capo e a poca distanza il suo antagonista, anch’egli con alcune escoriazioni alla nuca. Dalla prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che il 24enne abbia affrontato il suo rivale all’interno del locale con offese verbali rivolte alla convivente, presente sul posto insieme al loro figlio minore. In seguito, all’esterno del bar, i due sarebbero passati alle vie di fatto colpendosi ripetutamente con dei randelli. Nel proseguo dell’attività, durante le fasi di accompagnamento presso il locale pronto soccorso per le ferite riportate, il 24enne è stato trovato in possesso di una rilevante quantità di sostanza stupefacente, custodita all’interno della tasca del giubbotto. Il controllo è stato poi esteso allo zainetto del predetto, all’interno del quale è stato rinvenuto ulteriore stupefacente. La perquisizione è stata quindi estesa all’abitazione del giovane ove è stato rinvenuto del materiale per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e la somma di circa 150,00 euro, presumibile provento dell’attività illecita. Nel complesso sono stati sequestrati oltre 120 grammi di stupefacente, tra hashish e marijuana.
Dopo le cure prestate al 24enne presso il locale pronto soccorso, il giovane è stato accompagnato in stato di arresto presso il proprio domicilio, così come disposto dall’autorità giudiziaria, in attesa del procedimento di convalida previsto per la mattinata odierna.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo