dopo la marea nera

A Sorso arrivano i soldi da E.On
Finanziata la campagna pubblicitaria

di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84
Panorama di Sorso (foto: Wikimedia Commons)
Panorama di Sorso (foto: Wikimedia Commons)

SORSO. A quattro mesi dall'incidente nella centrale di Fiume Santo, arrivano (come promesso) i primi fondi da parte di E.On per rilanciare l'immagine turistica del territorio. La multinazionale energetica ha finanziato la campagna pubblicitaria "E.On Italia e Sorso insieme per il turismo", già on line su cuorediromangia.it e lastminute.com e a breve visibile anche sui mezzi di trasporto pubblico, negli aeroporti di Alghero, Verona e Bergamo e su radio, tv locali e su brochure. Il principale obiettivo dell'attività promozionale è quello di far conoscere gli eventi della rassegna "Primavera in Romangia", organizzata dall'assessorato alle Attività Produttive e al Turismo del Comune di Sorso: una serie di appuntamenti che si articoleranno tra maggio e giugno per valorizzare patrimonio artistico, culturale e naturalistico del territorio di Sorso.

In particolare, il ciclo di eventi comprenderà decine di manifestazioni pubbliche organizzate nel territorio della Romangia quali gare in bicicletta, passeggiate campestri, corse su strada, accanto a eventi culturali come premi di poesia, eventi fotografici, mostre artistiche, spettacoli teatrali e concerti musicali. Ampio spazio è dedicato inoltre alla tradizione enogastronomica locale attraverso la presentazione e degustazione dei prodotti locali. L’evento più importante che fa da cornice all'intera manifestazione è la festa della "Beata Vergine Noli Me Tollere" il 26 maggio: l’intera cittadina e centinaia di pellegrini provenienti da tutta la Sardegna formano una processione lunga fino a 4 chilometri per celebrare il ritrovamento, avvenuto nel 1208, di un simulacro della Madonna sul litorale di Sorso.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Tags
Immagini articolo
  • Panorama di Sorso (foto: Wikimedia Commons)