Sassari, un arresto per spaccio dopo un controllo in un centro di accoglienza

Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Mobile, a conclusione di una serrata attività investigativa ha proceduto all’arresto di un 22enne nigeriano, colto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di 44 grammi di eroina, suddivisa in un ovulo in cellophane pressato rinvenuto dentro una valigia e altri 23 piccoli involucri in cellophane, pronti per essere immediatamente smerciati, trovati all’interno di un pacchetto di sigarette nascosto in un cuscino.

L’uomo è stato fermato a seguito della perquisizione effettuata all’interno del suo alloggio, in un centro di accoglienza per migranti di Sassari, che ha consentito di trovare oltre alla droga, la somma di 60 euro e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, avevano come obbiettivo il controllo di alcuni centri di accoglienza della provincia. Al termine delle attività l’arrestato è  stato associato presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo