Alivesi: "Crisi e scontri al comune di Sassari, Forza Italia chiama alla responsabilità"

Il commissario cittadino di Forza Italia Manuel Alivesi, scrive una nota stampa, che riportiamo integralmente, dove bacchetta l'attuale amministrazione cittadina e "auspica un senso di responsabilità comune che va oltre le liti e la crisi di palazzo":


"La seduta del Consiglio Comunale dello scorso giovedi 12 aprile è stata segnata dall’ennesimo scontro tra la Giunta Comunale capitanata dal Sindaco Nicola Sanna ed i consiglieri di maggioranza, scontro che tra l’altro si è concluso con un altrettanto deprecabile nulla di fatto.
In concreto per il Sindaco, la Giunta e la Maggioranza a Palazzo Ducale il tutto si è tradotto in nient’altro che un ulteriore passo verso l’annichilimento, niente di buono od utile per la Città insomma !
Ci chiediamo dove sia finita la primaria attenzione verso la gestione del “bene comune”, nel momento in cui le Istituzioni Cittadine vengono usate come luoghi in cui regolare conti personali !

Ciò a cui abbiamo assistito altro non è stato se non uno spettacolo di pessima fattura dove si è consumata una vera e propria resa dei conti con tanto di strumentalizzazione di un Ente importante come il Consorzio Industriale Provinciale, per il quale sarebbe bene che finalmente qualcuno, Sindaco, Dirigenza del Consorzio od altri si decidessero ad intervenire nelle sedi opportune, ovvero la Commissione Bilancio, Tributi e Partecipate, per informare adeguatamente i Consiglieri Comunali in merito alle gravissime accuse ed alle varie affermazioni e comunicazioni annunciate dal Primo Cittadino in Consiglio. A tale proposito dispiace molto prendere atto del fatto che il Sindaco, nonostante i gravi rimproveri di inoperosità ed inadempienza mossi verso i “suoi” consiglieri sia il primo inadempiente, non avendo ancora risposto, come invece avrebbe dovuto, alla interpellanza con richiesta di risposta scritta presentata dal Consigliere Alivesi il 05 gennaio 2018, certamente c’è da chiedersi il perche il Primo Cittadino non abbia ritenuto di dover rispondere.

Il tutto avviene quando manca 1 anno al termine del mandato di Nicola Sanna nel momento in cui la città ancora attende risposte concrete su tutto
Riteniamo che sia indispensabile richiamare l’intera maggioranza e l’intero esecutivo a dare dimostrazione di senso di responsabilità e soprattutto chiediamo che, visto il delicatissimo momento che Sassari stà attraversando, venga stretto con tutte le forze politiche presenti a Palazzo Ducale un vero e proprio PATTO PER LA CITTA’, in modo tale da permettere almeno in questo ultimo anno di mandato la concretizzazione di quegli obiettivi indispensabili per la Città e per l’intero Territorio.

Ci auguriamo di non dover assistere mai piu a scene indecorose come quelle esibite da Nicola Sanna nello scorso Consiglio Comunale, dove ha trasformato la Sala del Consiglio Comunale in un’arena dove dar vita ad autentici rozzi duelli personali, mortificanti per la massima Assemblea cittadina ed umilianti per la Città. Chiediamo rispetto e progetti per la Città e se non saranno in grado di garantire ne l’uno ne l’altro allora sarebbe bene ridare tempestivamente la parola ai Cittadini ma senza passare per un altrettanto grottesco anno di commissariamento sul quale fin da ora ci dichiariamo fortemente contrari.
"

      

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo