Da Cagliari a Santa Teresa con 100 grammi di hashish

Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, finanzieri della Tenenza di Palau, con l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Olbia hanno tratto in arresto M.G., ventitreenne italiano residente a Cagliari, trovato in
possesso di 100 grammi di hashish e di alcuni grammi di marijuana.
In particolare, i militari, nel corso di un’attività di controllo in Santa Teresa di Gallura, presso la fermata degli autobus provenienti da Cagliari, decidevano di procedere al controllo di un soggetto, sceso dall’autobus ed immediatamente segnalato da Zatto e Eter, i pastori tedeschi addestrati per la ricerca dello stupefacente. Considerata la segnalazione dei cani antidroga, i militari effettuavano una perquisizione personale, attività che consentiva di rinvenire un panetto da 100 grammi di hashish ed alcuni grammi di marijuana. Pertanto l’uomo veniva tratto in arresto e trattenuto presso la caserma di Olbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania.
L’operazione si inserisce nell’ambito del contrasto quotidiano al traffico di droga messo in atto dalle Fiamme Gialle galluresi che, grazie alle proprie unità cinofile, hanno proceduto,dall’inizio dell’anno, alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di otto soggetti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed alla segnalazione per uso personale di ventitré
soggetti alle Prefetture competenti.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo