La finanza di Sarroch scova società occultatrici di imposte

La guardia di finanza individua un azienda, evasore totale, che ha occultato oltre 792.000 euro al fisco ed un'altra societa’ che non ha dichiarato canoni di locazione per 96.000 euro. Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le fiamme gialle della tenenza di Sarroch hanno concluso due controlli nei confronti di altrettante realta’ commerciali, scoprendo un’evasione fiscale di oltre 888.000 euro.In un primo intervento, i finanzieri hanno messo sotto la lente d’ingrandimento una societa’ di Cagliari operante nei campi della ristorazione e dell’offerta di servizi ricettivi.

L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette e dell’irap.Durante le attivita’ ispettive e’ emerso che, seppur la contabilita’ fosse correttamente tenuta, la societa’ aveva omesso di presentare la prevista dichiarazione dei redditi al fisco: le poste di bilancio erano quindi compilate, i costi ed i ricavi annotati, ma la dichiarazione dei redditi non era stata ne’ redatta ne’ tantomeno presentata e conseguentemente nemmeno versate le relative imposte. La ditta verificata, non avendo quindi rispettato la normativa fiscale e disattendendo agli obblighi dichiarativi e di versamento dei tributi, e’ risultata, per l’annualita’ sottoposta a controllo, evasore totale. Le operazioni di servizio hanno consentito di constatare la sottrazione al fisco di ricavi per complessivi 792.196 euro.

In un secondo intervento, invece, i finanzieri hanno sottoposto a controllo una societa’ di cagliari, operante nel settore della ristorazione, andando a verificare la regolare dichiarazione dei canoni di locazione percepiti per la cessione in affitto di immobili. Il controllo si e’ basato sul confronto tra il contenuto del contratto di affitto e la dichiarazione dei redditi del locatore: a fronte di un formale accordo che obbligava il locatario a pagare un canone di affito mensile al conduttore, quest’ultimo ometteva di dichiarare tali redditi, non inserendoli nella dichiarazione. A conclusione delle attivita’ ispettive, sono stati constatati, per l’annualita’ sottoposta a controllo, 96.000 € di ricavi non dichiarati al fisco.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo