Basket in carrozzina, fine settimana tra champions nazionale e serie B

Weekend denso di appuntamenti: in Germania la Briantea 84 si gioca il trono d’Europa, mentre la Nazionale si raduna a Frosinone.
Tre diversi appuntamenti animeranno il weekend di basket in carrozzina. Final Four di Champions League, con impegnata la UnipolSai Briantea 84, raduno della Nazionale maggiore di Carlo Di Giusto e fasi finali del campionato di Serie B, per decretare la squadra promossa nella prossima Serie A. Tutto in contemporanea o quasi.

Dopo le soddisfazioni dello scorso fine settimana in campo europeo, con il Santa Lucia Roma che ha riportato in Italia un trofeo internazionale a distanza di 5 anni (successo in EuroLeague 3, in finale contro il S. Stefano UBI Banca), tocca ora alla competizione più prestigiosa, la Champions League. Nella Final Four di Amburgo, sede anche dei prossimi Campionati del Mondo in agosto, di scena la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che ha conquistato un posto tra le prime quattro in Europa grazie ad un brillante girone di qualificazione disputato in casa nello scorso marzo. Si tratta di una conferma per la Briantea 84, da anni stabilmente ai vertici europei e vice campione uscente, sconfitta nel 2017 da quell’Ilunion Madrid che troverà in semifinale venerdì alle ore 17.30. Una rivincita quindi, che vale un posto nella finalissima di sabato. L’altra semifinale è un derby tedesco tra RSV Lahn Dill e l’RSB Thuringia Bulls. “Ci aspetta un week-end molto intenso. Ci siamo guadagnati questa Final Four lottando sul campo, ad Amburgo venderemo cara la pelle per conquistarci la seconda finale consecutiva. Non sarà una partita facile, conosciamo bene la forza e il valore del nostro avversario ma sappiamo anche di avere le carte per poter fare bene”, ha detto l’allenatore canturino Marco Bergna prima della partenza.

Dal 4 al 6 maggio si ritrova la Nazionale di coach Carlo Di Giusto, per una nuova tappa di avvicinamento ai Campionati del Mondo di Amburgo, in programma dal prossimo 16 agosto. Gli azzurri si raduneranno a Frosinone per una tre giorni di allenamenti, che prevede anche una esibizione per il pubblico di Fondi, nel pomeriggio di sabato 5 maggio. Coach Di Giusto ha convocato 12 atleti per questo appuntamenti: Sabri Bedzeti (S. Stefano), Domenico Beltrame (Santa Lucia Roma), Alessandro Boccacci (S. Stefano), Simone De Maggi (Amicacci Giulianova), Tobia Di Monte (Santa Lucia Roma), Driss Saaid (Uicep Torino), Enrico Ghione (S. Stefano), Andrea Giaretti (S. Stefano), Domenico Miceli (Amicacci Giulianova), Marco Stupenengo (Santa Lucia Roma), Alessio Torquati (Santa Lucia Roma), Giacomo Tosatto (S. Stefano). Completano lo staff di coach Di Giusto, i tecnici Roberto Ceriscioli e Fabio Castellucci, la fisioterapista Scheila Bellito e l’accompagnatore Antonino Marchese.

Appuntamento con le fasi finali della Serie B Antonio Maglio nel prossimo weekend. A Piombino Dese (Padova), si giocheranno un posto nella prossima Serie A le quattro squadre vincitrici dei gironi di stagione regolare: il Padova Millennium Basket padrone di casa, la Dinamo Lab Sassari, l’Npic Rieti e la Bic Reggio Calabria. Il formato della Final Four prevede un girone all’italiana, quindi sei partite in totale (quattro lungo la giornata di sabato 5 maggio e due nella mattinata del 6), con accoppiamenti sorteggiati venerdì 5 maggio alla presenza dei rappresentanti delle quattro squadre. Il torneo è intitolato da due stagioni alla memoria del dottor Antonio Maglio, padre fondatore dello sport paralimpico a livello mondiale, a cui la Federazione ha inteso rendere omaggio mettendo in palio per la squadra vincitrice la coppa a lui dedicata. Prevista a Piombino Dese anche la presenza della signora Maria Stella Calà Maglio, moglie del dottor Maglio.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo