Piccoli e grandi capolavori per Monumenti Aperti a Sassari

Per la manifestazione  "Monumenti Aperti", sabato 5 maggio dalle 17 alle 21 e domenica 6 maggio dalle 9 alle 21, il Banco di Sardegna aprirà al pubblico le porte della Direzione Generale di Sassari, in piazzetta Banco di Sardegna 1.
Sarà visitabile la Sala Siglienti che ospita alcune delle più importanti opere del patrimonio artistico del Banco.Oltre all'Archivio storico e alle collezioni di monete antiche, medaglie e francobolli, sarà possibile ammirare la mostra “Il lavoro dei campi, il riposo e la festa”: una selezione di opere a tema che raccontano la vita delle comunità rurali. Gli studenti del Liceo Artistico “Filippo Figari” di Sassari cureranno le visite guidate.

Per l'occasione, il Banco ha anche voluto stimolare l'attenzione e la curiosità dei bambini e i ricordi degli adulti: è stata allestita la mostra “Meraviglie su rotaie”, esposizione di una ventina di trenini a molla da collezione, pezzi originali prodotti tra la fine dell'1800 e i primi anni '50, tutti perfettamente funzionanti.
Infine, saranno esposti i “Piccoli Capolavori” che, lo scorso 18 aprile, in occasione del Festival della Cultura creativa promosso dall'ABI, gli alunni delle scuole primarie sassaresi di San Donato e di via Genova hanno realizzato immaginando artisticamente la loro città ideale, una città nella quale realizzare i propri desideri e costruire il proprio futuro insieme al Banco.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo