L'Agnello di Sardegna Igp al Cibus. Cualbu: "Azione promozionale importante"

Il Consorzio di tutela dell’agnello di Sardegna Igp sarà presente con un proprio stand al Cibus da oggi fino a giovedì 10 maggio.Il 19esimo Salone Internazionale dell'Alimentazione è una vetrina di promozione importante per l’agnello sardo e la partecipazione del Contas, rientra nella nuova strategia di promozione del Consorzio avviata lo scorso anno con la partecipazione al Tuttofood di Milano, la prima fiera internazionale alla quale ha partecipato l’Ente di tutela.

Il Consorzio sarà presente nel Padiglione 8, allo stand L034.
“La promozione è fondamentale – spiega il presidente del Contas Battista Cualbu -, è importante farsi conoscere e farlo soprattutto in maniera mirata come lo è partecipare al Cibus. Presenteremo l’agnello nei nuovi tagli e le innovazioni che stiamo introducendo, come la termizzazione e il congelamento che ci permetteranno di raggiungere nuovi mercati e più lontani dalla Sardegna e di destagionalizzare il prodotto. Inoltre stiamo proponendo l’agnello con tagli più piccoli rispondendo alle esigenze del mercato, anche quello tradizionale”.

“Al Cibus presenteremo – aggiunge il direttore del Contas Alessandro Mazzette – non un semplice prodotto apolide, ma un territorio. Abbiamo la fortuna di avere un’eccellenza con una identità, una storia ed un forte legame con il territorio, non intendiamo ometterlo ma farne un punto di forza che abbinata alle qualità ne fanno una delle migliori carni”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo