La Dinamo si gioca tutto nella sfida contro Pesaro

Questo pomeriggio coach Zare Markovski ha tenuto la conferenza stampa in vista del prossimo impegno della squadra: domani, alle 20,30 sarà alzata la palla a due dell’ultima sfida di campionato contro la VL Pesaro.

“Dopo appena tre giorni dalla sfida con Trento, archiviata quella che abbiamo definito una partita spartitraffico, abbiamo iniziato a pensare a Pesaro. Quella di domani è l’ultima partita della regular season e vogliamo una vittoria, aspettando poi qualche buona notizia dagli altri campi. Noi dovremo dare il nostro meglio contro una squadra che recentemente ha vinto contro i campioni d’Italia in carica della Reyer Venezia e l’Olimpia Milano. Questa sfida è fondamentale per i nostri avversari che inseguono la salvezza, quindi noi dovremo farci trovare pronti e determinati a combattere fino alla fine”.

Il possibile ingresso ai playoff non dipenderà solo da voi.
“Ovviamente non possiamo controllare o prevedere ciò che non dipende da noi, quindi credo che non sia utile pensare troppo ai risultati degli altri campi. Dobbiamo concentrarci sulla nostra partita: partirà tutto dalla nostra prestazione“.

Che avversario è Pesaro?
“È una squadra che concentra il suo talento offensivo in tre-quattro giocatori e che sfrutta la fisicità. Noi dovremo essere bravi a imporre il nostro talento, arginando quello delle loro pedine chiave e lavorando bene difensivamente per diminuire la loro fisicità. Ci sarà anche Bertone che ha recuperato dall’infortunio”.

Che partita si aspetta domani?
“Si tratta dell’ultima partita di regular season in casa: ci giochiamo tutto davanti al nostro pubblico e credo che ognuno di noi abbia una motivazione extra per dare il massimo sul campo e cercare la vittoria”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo