Svolta green nel comune di Ploaghe. Si punta sull'efficientamento energetico

Il municipio di Ploaghe
Il municipio di Ploaghe
E' in arrivo una svolta “green” per i comune di Ploaghe. Grazie al bando regionale POR FERS per “interventi di efficientamento energetico e di realizzazione di microreti negli edifici pubblici”, l'amministrazione comunale ha ottenuto un importante finanziamento per rendere meno energivore le proprie strutture riducendo così le emissioni e i consumi strizzando così l'occhio all'ambiente. Il finanziamento ammonta a € 776.673,13 di cui € 163.395,87 proventienti dal “Conto Termico 2.0” e € 70.013,41 di confinanziamento privato attraverso il contributo di una E.s.co.. Il progetto proposto è valso il ventesimo posto nella graduatoria regionale comprendente comuni, province ed altri enti pubblici e riguarda 6 strutture: il polo sportivo, in cui verrà realizzato un impianto solare termico e un impianto fotovoltaico da 15,00 kWp con un accumulo al litio; il Belvedere in cui verranno sostituiti i gruppi termici, effettuato il relamping (impianti di illuminazione a led) e installato un impianto fotovoltaico da 10 kWp con accumulo e sistema microgrid con colonnina di ricarica autoveicoli; le scuole medie, elementari e dell'infanzia in cui verranno installati - in ciascun edificio - gli impianti fotovoltaici con microgrid e verranno sostituiti i gruppi termici e l'impianto di illuminazione (con led); la vecchia casa comunale, con la realizzazione della coibentazione dell'involucro edilizio ed un sistema microgrid collegato col belvedere comprendente impianto fotovoltaico da 20 kWp e sistemi di accumulo e illuminazione ancora a led. Quest'ultimo edificio, peraltro, ha anche fruito del finanziamento di circa 200 mila euro dal bando per i centri storici e quindi sarà oggetto di un duplice intervento di riqualificazione ed efficientamento. Il sindaco di Ploaghe Carlo Sotgiu non ha nascosto la grande soddisfazione per il risultato raggiunto: “Aggiudicarsi questo finanziamento è stato molto difficile vista la grande concorrenza e la complessità del bando che ha richiesto un importante livello di approfondimento riguardo le diagnosi energetiche. Ora occorre completare il programma complessivo pubblicando il bando del project financing, già approvato all'unanimità in consiglio comunale, la cui proposta avanzata dal soggetto promotore (Esco) vale ulteriori 700 mila euro per un investimento complessivo di circa 1.5 milioni di euro ricadenti su fonti rinnovabili e riduzione dei consumi anche per impianti di illuminazione pubblica ed efficientamento della piscina e di altri impianti. Una vera e propria svolta verde per la nostra comunità sempre sensibile alle problematiche ambientali”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il municipio di Ploaghe