Sassari, sabato 12 maggio volontari insieme per ripulire Latte Dolce

L'area interna di fronte via Claudio Monte Verdi 18 (foto: Franco Rossi)
L'area interna di fronte via Claudio Monte Verdi 18 (foto: Franco Rossi)
Gli ecovolontari del Comune di Sassari, cittadine, cittadini e gli ospiti di due centri di accoglienza, insieme per il primo di una serie di eventi di sensibilizzazione ambientale che si svolgeranno nei quartieri di Sassari. L'appuntamento è per le 9 di sabato 12 maggio in piazza della Madonna del Latte Dolce: volontari e volontarie, tra cui circa 80 ragazzi dei centri Pagi e Pime, coordinati dal gruppo degli ecovolontari, si prenderanno cura di piazze e strade del quartiere. Sarà l'occasione per rafforzare quella collaborazione tra sassaresi e migranti, nata durante l'evento simile delle scorse settimane a Platamona, e per favorire nuovi modelli di accoglienza e inclusione. Un'occasione di accrescimento della qualità della vita urbana, con un’attenzione specifica alla vita di quartiere. «L'idea – spiegano dall'assessorato all'Ambiente del Comune di Sassari che coordina l'iniziativa - è agire sugli spazi di prossimità per fare la differenza». «Una buona pratica di integrazione e servizio alla comunità sassarese ospitante che rappresenta un valore che intendiamo replicare ancora in altri luoghi della città» commenta il sindaco Nicola Sanna.

Dalle 9 e fino alle 12.30 chiunque lo desideri può unirsi all'attività di sensibilizzazione ambientale che prevede micro cantieri per la pulizia delle piazze dai rifiuti e dalle erbacce, raccolta e successiva differenziazione dei rifiuti abbandonati lungo le strade che circondano le piazze ed eco-passeggiata per le vie del quartiere con la raccolta delle cicche di sigarette. Volontari e volontarie saranno impegnati in via Bottego, piazza in via Caboto, via Cadamosto, via Usodimare. L'appuntamento conta anche sulla collaborazione del Comitato di quartiere di Latte Dolce Santa Maria di Pisa e di un gruppo di cittadine e cittadini nato su facebook grazie all'impegno di Mauro Cescon. Le buste colme di rifiuti saranno portate via dagli operatori di Ambiente Italia che supporta l'iniziativa.

Alla fine della mattinata, in piazza della Madonna di Latte Dolce gli ospiti dei centri di accoglienza saranno nominati ecovolontari ad honorem. Sarà un'investitura simbolica che darà il via a un percorso di formazione che coinvolgerà alcuni di loro in vista di future collaborazioni.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • L'area interna di fronte via Claudio Monte Verdi 18 (foto: Franco Rossi)