Una tragedia che fa piangere Sassari e Porto Torres. Ciao Alessandro!

Una fatalità, un incidente "stupido" e una comunità che piange la morte violenta di un giovane di appena 23 anni. Alessandro Ortu lavorava al centro Auchan. Chissà quante volte ha fatto quella strada. Ma ieri le condizioni dell'asfalto bagnato, la fretta e il destino si sono trovati insieme sulla strada statale 291, var. Nurra, nella zona industriale di Sassari, davanti al centro commerciale il Globo. Per una serie di cause da accertare il ragazzo si è schiantato contro un pilone di cemento, dopo un doppio sorprasso. La macchina si è ribaltata più volte e ha preso fuoco. Sono divampate le fiamme, e Alessandro non poteva uscire. Una trappola di fuoco lo ha imprigionato. Isoccorsi e i vigili del fuoco arrivati sul posto hanno eseguito tutte le manovre del caso per liberarlo ma non c'è stato nulla da fare. Era un giovane pieno di vita Alessandro, lascia sgomenti e increduli amici e parenti.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo