Sassari. Aggrediscono una vigilessa perchè ha chiesto di spostare la macchina in divieto di sosta

Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)
Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)
Se la caverà con qualche giorno di cure la vigilessa aggredita al corso a Sassari mentre svolgeva il suo lavoro. Alcuni giorni di cure e qualche livido per il collega intervenuto per difenderla. Il contendere, una banalità: una macchina ferma davanti ad un divieto di sosta. La vigilessa chiede al proprietario di spostarla e lui inveisce e insulta la donna in divisa. Non solo: si abbassa i pantaloni e le chiede di prenderle "il numero di targa del suo lato b". In pochi minuti la situazione si è fatta incandescente e il collega ha cercato di placare gli animi con scarsi risultati. Si è preso un pugno ed è stato aggredito da un secondo uomo arrivato ad aiutare l'amico. Nel frattempo la vigilessa ha fatto una chiamata d'emergenza al comando di polizia municipale e in pochi minuti sono arrivati gli uomini in forza ai motociclisti e una pattuglia. I due sono stati arrestati per lesioni, violenza,minacce e resistenza a pubblico ufficiale.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Polizia Municipale (foto: SassariNotizie.com)