Cagliari. Bancarelle improvvisate, parte la lotta alla contraffazione

Nel corso delle quotidiane attivita’ di controllo del territorio, i baschi verdi del gruppo della guardia di finanza di cagliari hanno eseguito un intervento nel comparto del contrasto alla contraffazione.
Sotto i portici di via roma, i finanzieri hanno individuato un soggetto extracomunitario, classe 1992, intento a vendere su una bancarella improvvisata, borse e portafogli recanti marchi riconducibili a noti marchi di moda, quali prada, burberry e chanel.  I prodotti, 37 in tutto, sono risultati di buona fattura, ma ad un esame piu’ approfondito, erano manchevoli di alcuni particolari o elementi distintivi che distinguono un prodotto originale da uno contraffatto.Il venditore abusivo e’ stato denunciato alla locale autorita’ giudiziaria e la merce sottoposta a sequestro. Nel proseguio delle attivita’ di perlustrazione della zona, i finanzieri hanno altresi’ rinvenuto un borsone al cui interno erano contenuti 20 accessori e capi di abbigliamento contraffatti: portafogli, borse, giubbini, maglioni e pantaloni, tutta merce immediatamente posta sotto sequestro.Anche in questo caso, il grado di riproduzione era molto elevato ed i marchi ricondicibili a famose case di produzione: Louis Vuitton, Armani, Colmar, Fred Perry.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo