Sassari, tornano le Iniziative estive per giovani organizzate dal Comune

Nicola Sanna (foto: Ufficio stampa Nicola Sanna)
Nicola Sanna (foto: Ufficio stampa Nicola Sanna)
Un'occasione per passare l'estate in allegria, in compagnia di coetanei, impegnati in tante attività all'aria aperta. Tornano anche quest'anno le Iniziative Estive, organizzate dal Comune di Sassari, curate da Uisp - Comitato provinciale di Sassari e Edupè - Società cooperativa e rivolte a chi frequenta dalla scuola dell'infanzia alle Medie. Si tratta di un servizio qualificato di accoglienza e animazione, che permette di trascorrere buona parte delle vacanze in libertà e divertendosi. Le domande possono essere presentate entro il 31 maggio. «Anche per il 2018 e nonostante i tagli che colpiscono le pubbliche amministrazioni, siamo riusciti a offrire un servizio di qualità, che dà la possibilità a oltre 900 bambini e bambine di trascorrere settimane all'aria aperta con coetanei e personale qualificato» ha commentato l'assessora alle Politiche educative, infanzia, giovani e sport Alba Canu, che aggiunge: «Quest'anno è stato ulteriormente migliorato il programma, con una rimodulazione che tiene conto delle esigenze espresse dalle famiglie nelle scorse edizioni».

Ai minori con disabilità, a cui è assicurata la presenza di educatori specializzati con un rapporto, se necessario, individuale, si garantiscono due turni di partecipazione; è consentita, inoltre, l'iscrizione anche nel caso di età superiore a quella prevista dalle diverse Iniziative con i limiti anagrafici previsti dal bando pubblicato sul sito www.comune.sassari.it .

Le Iniziative estive si differenziano in base all'età dei partecipanti e alla durata delle attività ludico ricreative proposte nell'arco della giornata; ciascuna è suddivisa in turni della durata di due settimane (dal lunedì al venerdì). Si possono scegliere al massimo due turni. Le famiglie compartecipano al costo delle Iniziative Estive sulla base della fascia Isee di appartenenza.

Estate Bambini. È rivolto a minori della scuola dell'infanzia e della scuola primaria. Le attività ludico-ricreative si svolgono la mattina. Durante il turno sono previste escursioni, visite guidate e attività in strutture balneari e piscine. I turni previsti sono per la scuola primaria dal 18 al 29 giugno; dal 2 al 13 luglio; dal 16 al 27 luglio. Per la scuola dell'Infanzia dal 2 al 13 luglio e dal 16 al 27 luglio. Sul sito del Comune sono indicate le sedi tra cui poter scegliere, indipendentemente dalla scuola frequentata durante l’anno scolastico

Mare Vacanza. Per bambine e bambini delle IV e V della scuola primaria. Prevede attività ludico-acquatiche, sportive, di interesse educativo-didattico, culturale e ambientale e si svolge dalle 8 alle 19. Include il pranzo e la merenda. Le sedi saranno prevalentemente il “Villaggio Camping – Li Nibari” e “Il Lido Punta Bianca”. I turni previsti sono dal 18 al 29 giugno; dal 2 al 13 luglio; dal 16 al 27 luglio.

Non solo...Mare. Per minori della scuola secondaria di primo grado. È un'iniziativa che offre, dalle 8 alle 19, svago e divertimento, attraverso attività ludico-acquatiche, sportive, di interesse educativo-didattico, culturale e ambientale. Include il pranzo e la merenda. Il servizio si svolge al “Villaggio Camping – Li Nibari” e al “Il Lido Punta Bianca”. Si può scegliere tra differenti turni: dal 18 al 29 giugno; dal 2 al 13 luglio; dal 16 al 27 luglio.

Sul sito del Comune sono pubblicati l'avviso integrale, la modulistica da compilare per presentare la domanda e ogni altra informazione.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Nicola Sanna (foto: Ufficio stampa Nicola Sanna)