Truffe sul web. Denunciati dalla Polizia di Sassari due cittadini campani

Nell’ambito di specifiche attività d’indagine finalizzate al contrasto dei reati commessi sul web, la Polizia di Sassari ha denunciato all’autorità giudiziaria due cittadini di origine campana che attraverso una pagina del social network “Facebook” avevano attirato le vittime con la pubblicità della vendita di capi di abbigliamento e accessori di marche di alta moda a prezzi molto scontati.  Successivamente, dopo il primo contatto su “Messenger” e su “Whatsapp”, le vittime avevano ottenuto indicazioni per il pagamento della merce scelta, principalmente attraverso carte ricaricabili. Effettuato il pagamento, le vittime non avevano ricevuto quanto richiesto.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo