Scoperta evasione fiscale per quasi 1.500.000 euro

Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate e a contrasto dell’evasione fiscale, le fiamme gialle di Sarroch hanno effettuato una verifica fiscale nei confronti di una societa’ operante nel settore edile. L’azione del finanzieri si e’ concentrata sulla societa’ verificata a seguito di apposita analisi che ha incrociato le informazioni derivanti dal controllo economico del territorio con quelle risultanti dalle banche dati in uso al corpo: nel caso di specie e’ emerso che, mentre da un lato l’azienda risultava attiva ed operante, dall’altro non risultavano trasmesse al fisco, per diverse annualita’, tutte o alcune delle dichiarazioni obbligatorie.

L’attivita’ di controllo delle fiamme gialle ha quindi preso in esame tutta la documentazione contabile rinvenuta dal contribuente ed ha consentito di ricostruire analiticamente l’intero volume di affari della societa’ e quantificare quindi i ricavi e l’iva mai comunicata – o trasmessa in via parziale – al fisco.
L’esito dell’ispezione ha consentito di appurare che la ditta, qualificata come evasore totale, durante le tre annualita’ sottoposte a verifica, ha sottratto a tassazione ricavi per 1.490.708 € ed evaso l’i.v.a. per 152.509 €.
Il rappresentante legale della societa’ verificata è stato altresi’ segnalato alla locale autorita’ giudiziaria per aver superato le soglie di punibilita’ previste dalle norme vigenti in materia di reati fiscali.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo