Ploaghe, concluso il progetto finanziato dalla Regione e dal comune “Toponomastica al Femminile”

Il municipio di Ploaghe
Il municipio di Ploaghe
“Toponomastica al Femminile”, concluso il progetto finanziato dalla regione Sardegna e dal comune di Ploaghe e sviluppato dall'istituto comprensivo Satta-Fais di Ploaghe. Il prossimo venerdì 8 giugno, presso il Centro di aggregazione sociale "Don Quirico Usai", alle ore 19.15, si terrà la presentazione della ricerca condotta dai ragazzi della classe II B della scuola secondaria di Ploaghe, inserito nel Programma Operativo della Commissione regionale per la realizzazione della parità tra uomini e donne, finalizzato a riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società. Sono otto i comuni che hanno ottenuto il finanziamento regionale oltre allo stesso Ploaghe:  Borutta, Lotzorai, Fonni, Lunamatrona, Santulussurgiu, San Nicolò Gerrei e Villamassargia. Scopo del progetto è stato quello di individuare diverse figure di donne, legate al nostro territorio, che nella storia locale, regionale o nazionale si siano distinte per il loro apporto scientifico, culturale o sociale e meritino di essere commemorate dai concittadini e, quindi, dal Comune di Ploaghe attraverso l'intestazione di una via o altro luogo simbolico del paese. All'iniziativa parteciperanno come relatori gli studenti e le studentesse della classe II B guidati da Delia Garau, loro insegnante e responsabile della ricerca. L'incontro verrà moderato dal sindaco Carlo Sotgiu che non nasconde la curiosità di ascoltare l'illustrazione delle relazioni che i ragazzi hanno elaborato e conoscere i nome delle donne che, a parere loro, abbiano meritato la considerazione ed il ricordo da parte della comunità ploaghese.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il municipio di Ploaghe