Latte Dolce, la denuncia di Alivesi: "Incuria e degrado, amministrazione assente"

Riportiamo la nota stampa del consigliere Manuel Alivesi che denuncia le condizioni di incuria in cui versa il quartiere di latte Dolce a Sassari:

"Piazza Don Bosco e Piazza Bottego dimenticate: I residenti si ribellano: “la vergognosa assenza dell’Amministrazione” !Solo poche parole per descrivere il degrado assoluto a cui devono sottostare anziani, bambini, mamme con passeggini al seguito o piu semplicemente chi decide di fare due passi per strada, quando si imbattono nelle note piazze Don Bosco e Bottego.
Fitta vegetazione quasi impenetrabile, erbacce che avvolgono i marciapiedi, rifiuti di ogni genere e tipo, panchine letteralmente sommerse dalle sterpaglie, odori nauseabondi riguardanti deiezioni canine ed anche umane, mosche, zecche e zanzare che rendono pericoloso anche solo avvicinarsi alle arre, soprattutto quella di Piazza Don Bosco.
Insomma sembra di trovarsi in un luogo letteralmente abbandonato, mentre invece sono aree (ex) verdi incastonate in uno dei quartieri piu popolosi della Città.
Mentre procedevamo con il sopralluogo moltissimi, bambini, ragazzi ed adulti si accingevano ad affollare i campi e le strutture della vicina Chiesa di Don Bosco che come un’oasi nel deserto accoglie tutti in modo gioioso ed affettuoso.
Tutto ciò non faceva altro che evidenziare ancor di piu il desolante degrado che offende il quartiere di Latte Dolce a la Città tutta, con buona pace di tutti quei Sassaresi che vi risiedono e tanto si aspettano dall’Amministrazione Comunale e non certo di essere considerati come Sassaresi di serie “b”.
Ancora non si vede traccia dei tanto sbandierati “milioni di €” per i progetti di “ricucitura urbana”.
Siamo ancora alle solite squallide promesse di chi guida la Città che continua come se nulla fosse a considerare il quartiere di Latte Dolce solo il “quartiere acchiappa voti”.
Forza Italia ancora una volta chiede la Giunta non tardi ulteriormente nella predisposizione di un fattivo piano di interventi per restituire dignità sia a Piazza Don Bosco che a Piazza Bottego, oltre che all’intero quartiere di Latte Dolce."


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo