Raccolta Differenziata. Nuovo record per Alghero, 58,33% di rifiuti differenziati a maggio

Il nuovo corso sulla gestione della nettezza urbana inaugurato ad Alghero con l'avvio del rinnovato servizio ad opera della Ciclat, raggiunge apprezzabili risultati su più fronti: si allarga a nuovi quartieri il generale decoro ormai riscontrabile da diversi mesi nel centro storico, migliora la pulizia e crescono sensibilmente le percentuali di raccolta differenziata. Il mese di maggio 2018 si chiude col nuovo record di rifiuti differenziati raggiunto dalla città di Alghero: 58,33%. Un dato straordinario se raffrontato al 51% del gennaio 2018 ed allo stesso periodo del 2017, quando la differenziata raggiungeva appena il 35%. E' il risultato del passaggio graduale al servizio porta a porta nei quartieri urbani ed al crescente senso civico di molti cittadini. Rimangono ancora da perfezionare numerosi servizi, prevenire i fisiologici ritardi riscontrati nei ritiri e migliorare le frequenze per alcune tipologie di rifiuto, ma l'impegno della società e degli uffici, unito alle nuove attrezzature in dotazione lascia importanti margini di miglioramento. Uniformato per tutte le utenze cittadine il calendario di ritiro delle differenti frazioni, con la possibilità di utilizzare dai prossimi giorni le prime ecoisole recentemente installate che consentiranno un conferimento extra delle frazioni differenziate a tutti i residenti serviti dal sistema porta a porta. Parallelamente s'intensificano i controlli sul territorio al fine di verificare il rispetto delle prescrizioni su modalità e orari di deposito dei rifiuti. Impegnati in servizi di controllo e monitoraggio gli agenti della Polizia Locale e la Compagnia dei Barracelli. Installate numerose telecamere nei punti critici della città, nell'agro e nelle periferie. Interventi che stanno sortendo effetti importanti a garanzia del decoro e del rispetto dell'ambiente. In allegato i primi frame video-registrati che riprendono alcuni cittadini pochi avvezzi al rispetto delle regole, intenti a nascondere dietro i cassonetti grossi scatoloni imbottiti di rifiuti, a cui saranno comminate pesanti sanzioni. Segue il calendario unico di ritiro dei rifiuti col sistema porta a porta.





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo