Rapina in centro, due arresti a Olbia

Nella tarda mattinata odierna presso la Centrale del Reparto Territoriale di Olbia sono giunte più chiamate che segnalavano una rapina in corso all’interno di un esercizio commerciale. I Carabinieri della Sezione Radiomobile, giunti immediatamente in via Fiume d’Italia, presso l’agenzia “Money Transfer” di Olbia hanno notato due extracomunitari di origine iraniana che stavano tentando di fuggire a bordo dell’auto con cui erano giunti dopo aver rapinato quasi 2000 euro strappando le banconote dalle mani della titolare dell’agenzia. La stessa donna, anche con l’aiuto di alcuni amici che avevano assistito alla scena, stava cercando di impedire la fuga ai due. I militari hanno arrestato F.M. e F. K., iraniani, rispettivamente di 36 e 33 anni, nullafacenti, pregiudicati, provenienti dalla provincia di Caserta.
La proprietaria dell’agenzia non ha riportato alcuna lesione ed i soldi sono stati recuperati e restituiti all’avente diritto. I due sono trattenuti presso le camere di sicurezza del reparto Territoriale in attesa di direttissima.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo