Parco Nazionale dell’Asinara. Attivi dal 30 giugno i presidi medici sull’Isola

È stata firmata oggi, presso la Sala Riunioni della Capitaneria di porto di Porto Torres, la convenzione tra il Comune di Porto Torres, l’Ente Parco, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) e l’ASL per l’apertura del presidio medico sanitario sull’isola dell’Asinara.

Il presidio medico, ormai giunto al quinto anno di sperimentazione sull’isola, sarà in funzione fino al 31 agosto p.v. e garantirà la presenza costante di un medico e di un soccorritore volontari del CISOM, presso l’ambulatorio di Cala Reale nonché di un’ambulanza per i trasferimenti d’urgenza.
Nello stesso periodo sarà attivo un ambulatorio di guardia medica a cura della ASL di Sassari presso Cala Reale. Di seguito si forniscono gli orari e i recapiti dei presidi medici per il caso di emergenza. CALA REALE (ASL Sassari): dalle ore 10.00 alle 17.30; CALA D’OLIVA (CISOM): dalle ore 8.30 alle 17.30 e reperibilità H24.

Le Autorità intervenute si sono dette soddisfatte dell’intesa raggiunta che ha portato alla firma della convenzione e che ha quale fine condiviso quello di assicurare un primo intervento sanitario alla popolazione che, a qualsiasi titolo, transita o si trova sull’isola dell’Asinara nei periodi di maggiore afflusso. Nel caso in cui il servizio 118 dovesse ravvisare la necessità, sarà comunque la Guardia Costiera di Porto Torres, nell’ambito dell’attività istituzionale di soccorso marittimo, a garantire il soccorso in emergenza.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo