Fine della "Torres unica": il Sassari calcio Latte Dolce ritira la proposta

Nei giorni scorsi la Sassari calcio Latte Dolce aveva lanciato la proposta di creare un solo unico sodalizio sportivo cittadino sotto i blasonatii scudi della "Torres".
Ne è nato un dibattito che ha avuto come esito la "messa in vendita" della Torres 1903 per 48 ore.
Ora la Sassari calcio Latte Dolce, con un comunicato che riportiamo integralmente, ritira la proposta ed espone le sue ragioni.

"Ciò che è evidentemente oggettivo, è che in questo clima di tensione e rissa mediatica diventa complicato portare avanti qualsiasi attività e sostenere qualsiasi proposta.

La collaborazione che avevamo in mente, esplicitata appieno nella nostra precedente comunicazione,  sarebbe dovuta nascere in un clima di piena e totale serenità collettiva, situazione ideale per la società sportiva e gli imprenditori interessati al progetto.

Alla base della proposta formulata non è mai stata palesata l’intenzione di acquistare la Torres: l’intento era quello di costruire, insieme, un progetto basato sulla condivisione di idee e obiettivi.

Ciò detto, e in considerazione del clima che si è venuto a creare, abbiamo verificato che tale progetto è irrealizzabile proprio per la totale mancanza di condivisione delle sopra citate idee e dei sopra citati obiettivi.

Indipendentemente dalla nostra volontà, non ci sono i presupposti per portare avanti il tipo di collaborazione immaginata.

I tempi, lo dicono i fatti, al momento non sono maturi: in futuro chissà."



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo