Esenzione ticket non dovuta, fermati dalla finanza

Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le fiamme gialle del gruppo di Cagliari e della tenenza di Sanluri hanno individuato 2 soggetti che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario. Nelle circostanze attenzionate, l’azione dei finanzieri e’ stata orientata alla verifica della sussistenza dei requisiti previsti per l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario, controllando la corrispondenza tra quanto dichiarato con autocertificazione riguardo la consistenza reddituale e quanto censito dalle banche dati in uso al corpo. Le attivita’ ispettive hanno permesso di accertare che i soggetti attenzionati versavano in una situazione economica non rientrante nei parametri per cui è prevista la concessione del beneficio pubblico. nello specifico il reddito del nucleo familiare avrebbe di fatto reso non accoglibile la loro domanda in quanto superava i limiti previsti. Nello specifico, i finanzieri del gruppo di Cagliari hanno contestato ad un soggetto residente a monastir di aver avuto l’esenzione ticket per €785,89 mentre i militari della tenenza di sanluri hanno rilevato che un soggetto residente a sanluri ha beneficiato indebitamente, per il biennio sottoposto a controllo, di una esenzione del ticket per complessivi  € 527,87.   A ciascuno dei soggetti controllati e’ stata irrogata una sanzione pari, nel massimo, al triplo del beneficio conseguito.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo