Sassari, molesta e minaccia la ex. Emesso dalla Polizia divieto di avvicinamento per un 26enne

Nella mattinata di ieri, personale della Divisione Polizia Anticrimine ha notificato un ammonimento emesso dal Questore di Sassari, nei confronti di un giovane 26enne per atti persecutori.
L’attività della Divisione Anticrimine è scaturita dalla richiesta di aiuto, fatta da una giovane donna, che si è rivolta ad uno degli operatori, impegnati nella campagna contro la violenza sulle donne, denominata “Questo non è amore” che da tempo sta portando nelle piazze, nelle scuole e nei centri commerciali, di tutta la provincia. 
La donna, in forte stato di agitazione, ha raccontato di essere stata pedinata, molestata con numerose telefonate giornaliere e minacciata da quello che a suo tempo era stato suo fidanzato e che non aveva accettato di buon grado la fine della relazione.
Vista la posizione della donna, ospite di una comunità “protetta” in cui vengono alloggiate donne che hanno già subito violenze,  e l’insistenza con cui il giovane si proponeva anche con minacce, il Questore ha emesso un provvedimento di ammonimento con procedura di urgenza, che impone al ragazzo di non avvicinarsi o mettersi in contatto con la donna in qualsiasi modo. In caso di violazione del provvedimento il giovane potrà essere tratto in arresto e deferito all’A.G. d’ufficio, per atti persecutori. 





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo