Sassari. Tenta la fuga, ma inutilmente, nelle mutande nascondeva marijuana in dosi

Nel quartiere di Monte Lepre i finanzieri  si sono imbattuti in una vecchia conoscenza che, alla sola vista dei militari, ha tentato una improbabile fuga. L’agitazione del giovane, 23 anni appena, era pienamente giustificata; infatti, alla classica domanda se avesse o meno indosso sostanze stupefacenti,dopo breve reticenza, estraeva dalle mutande una busta di cellophane contenente oltre 20 gr. di marijuana. Assicurando di non avere altro, sperava che il controllo si risolvesse con una semplice denuncia a piede libero, ma cosi non è stato. Accompagnato presso la sua abitazione per la perquisizione di rito, ha perso ogni sicurezza quando nella sua cameretta i finanzieri hanno rinvenuto quasi mezzo chilo di marijuana ed un paio di dosi di cocaina, oltre ad un bilancino di precisione, denaro contante ed un revolver modificato privo del tappo rosso. Il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Bancali a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Tutta la sostanza stupefacente, le banconote e quant’altro rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
L’attività odierna si inserisce nel quotidiano controllo del territorio in cui sono
impegnati i Baschi Verdi del Comando Provinciale di Sassari che
costantemente monitorano i luoghi di spaccio nel tentativo di tutelare la salute
dei più giovani, ignari dei seri danni che l’uso di sostanze stupefacenti reca
alla salute.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo