Un’altra conferma nell’attacco rossoblù:Michele Chelo alla Torres

Era arrivato a dicembre scorso per dare una mano alla squadra e si è messo subito a disposizione del tecnico e del gruppo. Con i suoi gol ha contribuito alla scalata che è valsa la promozione in serie D. Michele Chelo, sassarese classe ’93, farà parte della pattuglia di attaccanti rossoblù anche per la prossima stagione sportiva 2018/2019.Una conferma che premia la tenacia e la grande voglia di far bene, anche quando si tratta di combattere per un posto in squadra: «So che c’è molta competizione davanti ma sono talmente felice che mi sento già pronto a ripartire oggi – le sue parole – e non ho nessuna paura di mettermi in gioco per ottenere un posto in squadra. La serie D l’ho già fatta tre anni fa andando in doppia cifra. Farò di tutto per ripetermi e fare meglio».

Michele Chelo è un attaccante di esperienza, tecnico e potente, che ha iniziato la scorsa stagione nel Sorso siglando due gol prima di trasferirsi in rossoblù a dicembre, chiamato da mister Tortora per dare una mano nel reparto avanzato: «La scorsa stagione è stata meravigliosa – osserva- perché nessuno di noi si aspettava di arrivare fino in fondo e invece ce l’abbiamo fatta. Sono arrivato in un momento non facile ma tutti insieme siamo riusciti ad ottenere il massimo e devo ringraziare davvero tutti i miei compagni per questo, e naturalmente la Società e mister Tortora che mi stanno dando fiducia per il prossimo campionato».L’obiettivo stagionale? «Quello personale è di fare tanti gol ma quello più importante è di fare bene con la squadra. Non è facile far emozionare la piazza di Sassari ma ci siamo già riusciti una volta e so che faremo di tutto per farlo di nuovo; da parte mia non mancherà il massimo impegno, mi sto tenendo in forma, sono molto motivato e non vedo l’ora di ritrovare il gruppo e ripartire».

Nato ad Alghero il 5/05/93, Chelo è cresciuto nel settore giovanile del Cagliari (25 presenze e 11 gol nella stagione 2013/2014); nell’anno successivo ha militato nel Fertilia mettendo a segno 12 gol in 12 presenze in Eccellenza. Nella stagione successiva è passato al Selargius in serie D (32 presenze e 11 gol) e nel 2015/2016 è approdato alla Torres, sempre in serie D, con 24 presenze e 4 gol. Nel 2016/2017 ha vestito la maglia dell’Atletico Uri, in Eccellenza, mettendo a segno la ragguardevole cifra di 17 gol in 26 gare disputate. Lo scorso anno sono state 11 in totale le marcature, 2 gol con il Sorso e 9 in maglia rossoblù tra campionato e playoff.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo