E' guerra all'inciviltà: fino a 422 euro di multa per chi butta rifiuti dal finestrino dell'auto

L'art. 15 del Codice della Strada cita testuali parole: tra gli atti vietati "depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze nonché insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento". Chiunque vìoli uno di questi divieti è soggetto, rispettivamente, alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25 a euro 99 oppure a quella da euro 105 a euro 422 per il getto di rifiuti dal veicolo.

E' chiaro che non c'è più spazio per i "zozzoni" o per gli incivili, Le multe sono salatissime e vengono applicate a maggior ragione nei luoghi vacanzieri quando la popolazione cresce in maniera esponenziale. La prima cosa che stupisce quando si gira il mondo è la pulizia, il decoro, la cartolina di una città.  Le più grandi pecche sotto questo punto di vista le hanno gli italiani. E anche in Sardegna non siamo da meno. Dunque, come sempre accade, bisogna toccare il portafoglio per ottenere il rispetto delle regole e in questo caso, la città pulita. E' anche vero che le amministrazioni devono mettere il cittadino nelle condizioni di poter gettare i rifiuti negli appositi cestini. Se la città è mal organizzata e i cestini sono troppo distanti gli uni dagli altri, si rischia di dare il cattivo esempio, e di pretendere gesti di civiltà senza darli.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo